Il Nido in Famiglia è un’unità d’offerta, disciplinata dalla DGR n. 153 del 16 febbraio 2018, con funzione educativa, di cura e socializzazione, d’interesse pubblico, rivolta a bambini di età compresa tra i tre mesi e tre anni, svolto in ambiente domestico da personale opportunamente formato – educatore.

La professionalità del personale in servizio e la natura “familiare” del Nido in Famiglia, garantiscono alle famiglie un contesto sicuro in cui far crescere i propri figli, dove essi possono sperimentarsi all’interno di un piccolo gruppo di pari e dove è garantita l’individualità del bambino nel rispetto dei suoi ritmi di crescita. L’approccio educativo che contraddistingue il sistema è quello psicocorporeo e psicoemozionale, che assegna centralità alla corporeità, intesa come sentire corporeo, che assume un ruolo determinante in relazione alle esperienze psichiche dell’individuo nei primi tre anni di vita.

Inoltre, la capacità ricettiva contenuta (massimo 6 bambini contemporaneamente) consente lo sviluppo di una relazione di cura capace di favorire la generazione della regolazione affettiva, requisito di base per il benessere emotivo e fisico del bambino.

Ciascun Nido in Famiglia è inserito in una “Rete di Nidi in Famiglia”, gestita dal Coordinatore di Nido in Famiglia, al fine di promuovere il collegamento territoriale tra le unità d’offerta per garantire alle famiglie servizi competenti e calibrati alle esigenze del territorio.

Per avere informazioni riguardanti i servizi attivi nel territorio regionale è possibile consultare gli elenchi sotto riportati. Si consiglia di contattare un coordinatore per chiedere ulteriori indicazioni e assistenza nell’individuazione del servizio più idoneo alle proprie necessità.