Il giorno 15.06.2018 è stato pubblicato sul BUR Veneto n. 57 il decreto n. 49 del 13.06.2018 del Direttore dei servizi sociali, con il quale si adottano le disposizioni relative al periodo transitorio nelle more dell'attuazione della disciplina per l'unità di offerta Nido in Famiglia, di cui alla DGR n. 153/2018.

Il suddetto provvedimento dispone, tra le altre cose, che:

    1. fino alla data del rilascio del relativo attestato di idoneità professionale del corso di 150 ore per “Educatore di Nido in Famiglia” e del corso per “Coordinatore rete di Nidi in Famiglia” previsto dalla deliberazione numero 153 del 16.2.2018 della Giunta Regionale, l’attivazione dell’unità di offerta “Nido in Famiglia” avviene secondo le modalità stabilite dalla deliberazione numero 1502 del 20.9.2011 della Giunta Regionale, mediante l’inoltro della dichiarazione di avvio delle attività di cui all’allegato A e all’allegato B, parti integranti e sostanziali del presente decreto, purché il “Collaboratore educativo” sia in possesso di uno dei seguenti titoli:

      1. laurea triennale in Scienze dell’educazione (classe di laurea L19) a indirizzo specifico per educatori dei servizi educativi per la prima infanzia e titoli equipollenti di cui al DM n. 270/2004;

      2. laurea quinquennale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria, integrata da un corso di specializzazione per complessivi 60 crediti formativi universitari;

      3. al 31.5.2017, titoli per operare nei servizi alla prima infanzia, ai sensi della DGR n. 84 del 16.1.2007 e L.R. n. 32 del 23.4.1990,

      4. corredato dal percorso formativo di qualificazione previsto dalla deliberazione di Giunta Regionale numero 1502 del 20.9.2011;

Di seguito è possibile scaricare, in formato editabile, l'allegato B nelle disposizioni del citato atto, da compilare a cura del collaboratore educativo.

Allegato B DDR 49 del 13.06.2018 regime transitorio Nido in Famiglia

----------------------------------

Ai sensi del D. Lgs. n. 65 del 13 aprile 2017 e della DGR n. 153 del 16 febbraio 2018 l’educatore deve essere in possesso di uno dei seguenti titoli:

  • Laurea triennale in Scienze dell’educazione (classe di laurea L19) a indirizzo specifico per educatori dei servizi educativi per la prima infanzia e titoli equipollenti di cui al DM n. 270/2004;

  • Laurea quinquennale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria, integrata da un corso di specializzazione per complessivi 60 crediti formativi universitari;

  • al 31 maggio 2017, titoli per operare nei servizi alla prima infanzia, ai sensi della DGR n. 84 del 16 gennaio 2007 e L.R. n. 32 del 23 aprile 1990.

Inoltre, deve essere in possesso dell’Attestato di partecipazione alla formazione specifica per operare nell'unità d’offerta Nido in Famiglia attivata o autorizzata dalla Regione del Veneto.

Gli operatori del sistema Nidi in Famiglia che operano come collaboratori educativi, ai sensi della DGR 1502/2011, non in possesso di uno dei titoli di cui ai precedenti punti, devono partecipare a corsi regionali di 150 ore, al termine dei quali viene rilasciato un attestato di idoneità professionale, a seguito di una verifica finale.

Il 24 aprile 2018 è stato pubblicato sul BUR Veneto il DDR n. 17 del 19 aprile 2018 con il quale si approva il programma formativo rivolto agli “Educatori” di “Nido in Famiglia” (di cui alla D.G.R. 1502/2011) che, attualmente, operano nel sistema regionale ma che non sono in possesso dei titoli previsti dalla vigente normativa (di cui al d.lgs. 65/17 e alla D.G.R. 153/2018).

Di seguito è possibile scaricare il pdf del calendario delle lezioni del suddetto percorso formativo.

Calendario percorso formativo 150 ore (pdf)

Si è provveduto ad inserire i nominativi dei corsisti all'interno della piattaforma e-learning della Regione del Veneto e, contestualmente, sono state inviate agli indirizzi email dei collaboratori educativi interessati, le credenziali per accedere alla piattaforma e-learning.

Collegandosi al seguente indirizzo: https://elearning.regione.veneto.it/ è possibile effettuare il login.

Il corso, denominato Educatori di Nido in Famiglia_Corso 150 ore, si trova all'interno del seguente percorso: Pubblica amministrazione- Servizi Sociali – Nido in Famiglia.

Ulteriori informazioni relative al “Percorso sanatorio” per gli operatori non in possesso dei requisiti previsti dalla suddetta normativa, saranno comunicate in questa sezione e sulla pagina NEWS.

Con DGR n. 153 del 16 febbraio 2018 l’intero Sistema regionale di “Nido in Famiglia” è stato revisionato, compresa la figura e le funzione dell’educatore, ex collaboratore educativo.

Per conoscere i principali cambiamenti avvenuti clicca su: NUOVE DISPOSIZIONI NIDI IN FAMIGLIA.

Per ulteriori approfondimenti consultare la DGR n. 153 del 16 febbraio 2018 “D.G.R. n. 1502/2011 – Aggiornamento delle Linee Guida e approvazione dei requisiti per l’apertura e il funzionamento delle unità d’offerta rivolte alla prima infanzia 0-3 anni denominate “Nidi in Famiglia” nella Regione del Veneto (L.R. 23 Aprile 1990 n. 32 “Disciplina degli interventi regionali per i servizi educativi alla prima infanzia: asili nido e servizi innovativi”; D.G.R. n. 674 del 18 marzo 2008; D.G.R. n. 1502 del 20 settembre 2011; D.G.R. n, 2202 del 23 dicembre 2016)”, nella sezione Normativa.

Il giorno 15.06.2018 è stato pubblicato sul BUR Veneto n. 57 il decreto n. 49 del 13.06.2018 del Direttore dei servizi sociali, con il quale si adottano le disposizioni relative al periodo transitorio nelle more dell'attuazione della disciplina per l'unità di offerta Nido in Famiglia, di cui alla DGR n. 153/2018.

Il suddetto provvedimento dispone, tra le altre cose, che:

    1. fino alla data del rilascio del relativo attestato di idoneità professionale del corso di 150 ore per “Educatore di Nido in Famiglia” e del corso per “Coordinatore rete di Nidi in Famiglia” previsto dalla deliberazione numero 153 del 16.2.2018 della Giunta Regionale, l’attivazione dell’unità di offerta “Nido in Famiglia” avviene secondo le modalità stabilite dalla deliberazione numero 1502 del 20.9.2011 della Giunta Regionale, mediante l’inoltro della dichiarazione di avvio delle attività di cui all’allegato A e all’allegato B, parti integranti e sostanziali del presente decreto, purché il “Collaboratore educativo” sia in possesso di uno dei seguenti titoli:

    1. Laurea triennale in Scienze dell’educazione (classe di laurea L19) a indirizzo specifico per educatori dei servizi educativi per la prima infanzia e titoli equipollenti di cui al DM n. 270/2004;

    2. laurea quinquennale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria, integrata da un corso di specializzazione per complessivi 60 crediti formativi universitari;

    3. al 31.5.2017, titoli per operare nei servizi alla prima infanzia, ai sensi della DGR n. 84 del 16.1.2007 e L.R. n. 32 del 23.4.1990,

    4. corredato dal percorso formativo di qualificazione previsto dalla deliberazione di Giunta Regionale numero 1502 del 20.9.2011;

Di seguito è possibile scaricare, in formato editabile, l'allegato A citato nelle disposizioni del decreto, da compilarsi a cura dell'organizzatore.

Allegato A DDR 49 del 13.06.2018 Regime transitorio Nido in Famiglia

------------------------------------

Con la DGR n. 153 del 16 febbraio 2018 vengono definiti i nuovi criteri per la realizzazione dell’intero Sistema regionale di “Nido in Famiglia”. Oltre a disciplinare il servizio, la normativa regolamenta anche il nuovo ruolo del Coordinatore di Nidi in Famiglia (ex organizzatore e coordinatore).

Per ricoprire questo incarico, il personale in servizio che presso il sistema Nidi in Famiglia svolge il ruolo di organizzatore, ai sensi della DGR 1502/2011, ha l’obbligo di partecipare ai corsi regionali al termine dei quali verrà rilasciato un attestato di idoneità professionale, a seguito di una verifica finale.

Per conoscere i principali cambiamenti avvenuti clicca su: NUOVE DISPOSIZIONI NIDI IN FAMIGLIA.

Per ulteriori approfondimenti consultare la DGR n. 153 del 16 febbraio 2018 “D.G.R. n. 1502/2011 – Aggiornamento delle Linee Guida e approvazione dei requisiti per l’apertura e il funzionamento delle unità d’offerta rivolte alla prima infanzia 0-3 anni denominate “Nidi in Famiglia” nella Regione del Veneto (L.R. 23 Aprile 1990 n. 32 “Disciplina degli interventi regionali per i servizi educativi alla prima infanzia: asili nido e servizi innovativi”; D.G.R. n. 674 del 18 marzo 2008; D.G.R. n. 1502 del 20 settembre 2011; D.G.R. n, 2202 del 23 dicembre 2016)”, nella sezione Normativa.

Il giorno 12.04.18 si è tenuto presso la Regione del Vento l’incontro di coordinamento degli organizzatori di Nido in Famiglia finalizzato alla presentazione delle nuove disposizioni (DGR n. 153/2018) e del percorso di 150 ore per i collaboratori educativi non in possesso dei titoli previsti dalla normativa vigente. È possibile scarica le slides dell’incontro cliccando sul nome del seguente file

Presentazione 12 Aprile 2018